Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Crostini neri con le olive al forno

  • 100 gr di olive nere al forno, denocciolate
  • 2 spicchi d'aglio
  • un ciuffetto di prezzemolo tagliuzzato
  • un pizzico di origano essiccato
  • 2 peperoncini rossi piccanti
  • un pizzico di semi di finocchio
  • 1 filetto di sgombro affumicato, al pepe, privato della pelle
  • olio di oliva
Prendere un frullatore e mettervi tanto olio quanto ne serve per far sì che le lamelle del frullatore possano funzionare convenientemente, con aglio, prezzemolo, origano, peperoncini, finocchio e sgombro e frullare il tutto fino ad avere una purea liscia e omogenea, ma scorrevole. Aggiungere ora un po' per volta tutte le olive e frullare bene anche quelle, aiutandosi, se il composto ispessisse troppo e il frullatore non ce la facesse a frullarlo bene, con qualche altro cucchiaio di olio o, anche, di acqua calda, fino ad ottenere di nuovo una purea densettina e omogenea. Spalmare su fettine di pane leggermente tostato, ben calde e croccanti.
E' un'altra variante della infinita serie di crostini toscani. Si può presentare in un unico vassoio con gli altri tipi di crostini che nei vari mesi abbiamo presentato, per ottenere un effetto, colori sapori, straordinario in un inizio pranzo anche importante come quelli di questo periodo delle festività natalizie. Gli aromi che abbiamo indicato sono quelli più graditi al nostro gusto (come il filetto di sgombro che riconduce vagamente all'aroma del caviale) ma non è detto che siano gli unici adatti. Anche fra i nostri soci, abbiamo testimonianze di varianti incredibili: formaggio pecorino, concentrato di pomodoro, tuorli di uova sode, cipollina fresca ecc... ecc... Quindi sbizzarritevi pure.

Una ricetta di Giuseppe Alessi
Fotografia di Kee-Ho Casati


Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489