Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Grappa al limone di giardino con le foglie

  • 1 litro di grappa giovane
  • 1/4 di alcol puro a 95 gradi
  • la scorza (solo il giallo) di 3 grossi limoni freschi e profumati (se possibile anche qualche foglia verde)
  • 1 pezzetto di 5 cm. di cannella in stecca, sbriciolata
  • 300 gr di zucchero
In un vasetto di vetro con chiusura ermetica, mettere l'alcol, la cannella e le scorze di limone pelate al momento. Chiudere e lasciar macerare 3 settimane, in luogo buio scuotendo tutti i giorni. Trascorsi che siano, prendere un vaso più grande e mettervi metà della grappa, quindi, dopo averlo filtrato per panno, l'alcol aromatizzato al limone e cannella. Mettere l'altro mezzo litro di grappa in un tegamino con lo zucchero e farlo scaldare, rigirando in continuazione fino a che non sia completamente sciolto lo zucchero. Appena lo è, spengere il fuoco, lasciar intiepidire, poi versare nel vaso di vetro con tutto il resto, agitare bene, dopo aver chiuso con tappo ermetico, quindi riporre ancora in luogo buio per almeno 1 mese (ma se sta un anno molto meglio); infine imbottigliare.
Si tratta di un superbo digestivo, un po' alcolico, ma eccellente sia come efficacia che come gradevolezza. Riproporre cose del genere può sembrare patetico nella morsa dei prodotti industriali che saturano gli scaffali delle bottiglierie con le loro etichette più accattivanti. Quando l'avrete assaggiato, solo allora, capirete perché assolutamente conviene mettere un po' di impegno per farsi anche i liquori da sé.

Una ricetta di Giuseppe Alessi
Fotografia di Kee-Ho Casati


Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489