Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Propoli toscana

La propoli ha consistenza solida, colore marrone scuro, odore e sapore persistenti. Viene confezionata in sacchetti da 1 kg.

Per raccogliere la propoli si utilizzano reti metalliche che vengono prima disposte all’interno degli alveari, quindi estratte, riposte in appositi contenitori e trasportate nel laboratorio, dove si procede all’estrazione manuale della propoli e al suo confezionamento. Si produce nel mese di agosto.

La propoli è un prodotto conosciuto da tempo immemorabile. Rispetto al passato, vi sono stati miglioramenti nella tecnica di estrazione del prodotto, che un tempo veniva grattato dall’interno dell’alveare.Si consuma abbinata al miele.

Il prodotto si inserisce, insieme a pappa reale e polline, nella gamma di produzione del miele che è l’elemento trainante per tutte le aziende del settore. La produzione annua di tutta la regione si aggira intorno ai 40 quintali, tuttavia il settore risente della concorrenza del prodotto cinese che viene venduto a prezzi molto più bassi. In Toscana sono presenti tre associazioni che riuniscono i principali produttori apistici della regione. Tutti gli anni nei mesi di settembre-ottobre a Montecatini viene organizzata la manifestazione Miele e salute dove viene presentata anche la propoli. Le modalità di commercializzazione più diffuse sono la vendita diretta in azienda a privati, ai negozianti locali e ai grossisti.

Territorio interessato alla produzione Si produce in tutta la Toscana.
Produzione in atto Attiva.
Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione • Reti metalliche
• Contenitori per il trasporto
• Mieleria
Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489