Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Pecorino delle Balze Volterrane

Pecorino pisano

È un pecorino a latte crudo che può essere consumato sia fresco che stagionato, ma deve il suo aroma e il suo sapore proprio alle particolari modalità di stagionatura.

Il pecorino delle Balze Volterrane viene prodotto secondo le normali procedure, sono poi le modalità di stagionatura a renderlo particolare. Ci sono, infatti, tre diverse possibilità: una prima stagionatura in locali tradizionali per un periodo di sei mesi seguita da conservazione sotto cenere per 3-8 mesi, oppure una stagionatura per 3 mesi nei locali tradizionali seguita da conservazione sotto il grano appena raccolto o sotto l’erba fresca sfalciata in maggio.

La tradizionalità del pecorino delle Balze Volterrane è legata all’utilizzo di latte crudo, e all’impiego, nella stagionatura, di cenere, grano o erba fresca.

Il pecorino delle Balze Volterrane viene prodotto da una sola azienda in località La Bacchettona, in provincia di Pisa: la quantità annua è di circa 100 quintali. La maggior parte del prodotto viene venduta all’estero, in Germania, solo una piccola percentuale viene destinata alla vendita diretta in zona.

Territorio interessato alla produzione Si produce nella zona delle Balze Volterrane, provincia di Pisa.
Produzione in atto Attiva.
Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione

• Locale di lavorazione
• Locali tradizionali di stagionatura
• Cenere, grano ed erba fresca per la stagionatura

Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489