Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Panina aretina

Pan giallo

La panina ha forma tondeggiante, di 10-15 cm di diametro. Ha il caratteristico sapore e colore giallo dello zafferano e una consistenza morbida.

Gli ingredienti principali (farina, lievito di birra e zafferano sciolti in acqua tiepida) vengono impastati e lasciati lievitare per 12 ore. Si aggiungono dunque gli altri ingredienti (uvetta, olio e sale), si formano i pani e si cuociono nel forno a legna.

La panina viene ancora oggi prodotta secondo una ricetta tradizionale tramandata da più generazioni. La sua particolarità è dovuta alla combinazione degli ingredienti e in particolare all'uso dello zafferano (di produzione locale), che le attribuisce un colore e un sapore caratteristico. È un pane che si produce in occasione delle feste pasquali.

La panina aretina viene prodotta in 4 panifici di Chiusi della Verna, Badia Prataglia e Bibbiena per una quantità complessiva di circa 28 quintali (4000 pezzi) all’anno. La vendita è prevalentemente diretta, anche se questi panifici riforniscono molti negozi e coop locali.

Territorio interessato alla produzione Si produce nel Casentino e nella Val Tiberina, provincia di Arezzo.
Produzione in atto Attiva.
Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione • Utensili da cucina
• Locale di lavorazione
• Forno a legna
Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489