Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Tortello di patate

We apologize, the following text is not translated into English, click here for an automatic translation

I tortelli di patate sono dei quadratoni a forma di raviolo, morbidi, di colore giallo, con un ripieno di patate bollite e formaggio. L’odore è quello della pasta fresca e il sapore quello delle patate.

Farina, sale e uova vengono impastate sulla spianatoia di legno; la pasta viene poi stesa con il mattarello e dopo averla appiattita si taglia a strisce. Ogni pezzetto di pasta viene prima farcito con un ripieno di patate bollite e formaggio, poi si sovrappone un altro strato di pasta.Il raviolo così formato viene chiuso a mano ai lati ed è pronto per essere bollito.

Il tortello di patate deve la sua tradizionalità alla particolare combinazione degli ingredienti e ai sistemi di lavorazione, che sono rimasti gli stessi nel tempo. L’impiego di patate locali per il ripieno conferisce una morbidezza ed un gusto molto apprezzati in zona. Viene prodotto da almeno 250 anni; si consuma come primo piatto con sugo di carne bovina, accompagnato da vini rossi robusti.

Nel Mugello i pastifici che tradizionalmente producono il tortello di patate sono soltanto tre (San Piero a Sieve, Scarperia e Borgo San Lorenzo) anche se la produzione si è diffusa in altri comuni della provincia di Firenze. Si stima una produzione complessiva di alcune migliaia di quintali all’anno, ultimamente si è registrato un leggero aumento della richiesta di questo prodotto. Viene venduto a ristoratori, direttamente a privati, a negozi locali e alla grande distribuzione.Durante il periodo primaverile-estivo il in Mugello si tengono numerose sagre legate al tortello di patate.

Territorio interessato alla produzione La provincia di Prato e il Mugello.
Produzione in atto Attiva.
Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione • Spianatoia in legno per l’impasto
• Mattarello per la stesura della pasta
• Coltello o attrezzo per la pezzatura dei quadratoni
Texts and Pictures owned by Arsia and Regione Toscana reproduced upon authorization.

Picture by Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - All rights reserved
Press registration n. 5528 10/11/2006 - Editor Polimedia - P.IVA 05575950489