Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Fegatelli sott’olio toscani

(o sotto strutto)

I fegatelli, tagliati a pezzetti, hanno colore marrone scuro, sapore molto intenso e consistenza compatta. Vengono confezionati sott’olio o sotto strutto in barattoli di vetro.

Il fegato di maiale, tagliato a pezzi piuttosto grossi e condito con finocchio, sale e pepe, viene incartato con "ratta" o strigoli e quindi cotto in forno nell’olio o nello strutto. Dopo il raffreddamento, il fegato viene confezionato in barattoli di vetro ricolmi di olio di oliva o di strutto.

Il prodotto deve la sua tradizionalità alla provenienza delle materie prime, alla combinazione degli ingredienti e alle modalità produttive che conferiscono ai fegatelli sott’olio un gusto assai particolare.

Esiste un solo produttore che commercializza i fegatelli, il resto della produzione è a livello familiare. La quantità annuale effettivamente prodotta è di 4 quintali; la maggior parte viene venduta in zona, direttamente a privati in negozio; il restante quantitativo viene destinato a grossisti e distributori non locali per la commercializzazione in Toscana e nel resto d’Italia. Non ci sono prospettive di aumento della produzione sia per la mancanza di attrezzature e strutture adeguate, sia per l’impossibilità di assicurare con continuità il prodotto nel tempo. Alla fortezza di Sorano, intorno alla metà di aprile, si svolge la manifestazione "Maremma Doc".

Territorio interessato alla produzione Provincia di Grosseto.
Produzione in atto Attiva.
Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione • Attrezzi da taglio
• Forno
• Contenitori
• Ratta e strigoli
• Locale di lavorazione
Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489