Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Barba massese

Barba di prete, scorza nera

We apologize, the following text is not translated into English, click here for an automatic translation

Si tratta di un ortaggio con radice fittonante di colore marrone all’esterno e bianca all’interno. La lunghezza arriva fino a circa 25 cm; dopo la cottura il sapore è dolciastro, la consistenza pastosa. La barba massese, prodotta da giugno ad ottobre, viene confezionata in mazzi. È ottima cucinata fritta o in umido come accompagnamento al pollo ruspante.

Viene seminata a spaglio; il caratteristico terreno sabbioso della zona di pianura vicina al mare favorisce una buona crescita. Di primaria importanza è anche l’influenza del clima che, assieme al terreno, conferisce a questo vegetale il caratteristico sapore dolciastro che lo distingue dalle altre radici.

Raffaello Raffaelli nella suaMonografia storica e agraria del circondario di Massa e Carraradel 1881 riferendosi nello specifico alla barba di prete annota che "nel Massese tali erbe si seminano ai tempi debiti nei luoghi che hanno servito agli agli e alle cipolle".

La produzione di barba massese è scarsissima e si può considerare a livello esclusivamente hobbistico. Dall’indagine svolta è risultato che la quasi totalità dei produttori di barba massese utilizzano sementi derivanti non più da autoproduzione ma le acquistano al consorzio locale.

Territorio interessato alla produzione Massa e Montignoso, provincia di Massa-Carrara.
Produzione in atto Attiva.
Texts and Pictures owned by Arsia and Regione Toscana reproduced upon authorization.

Picture by Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - All rights reserved
Press registration n. 5528 10/11/2006 - Editor Polimedia - P.IVA 05575950489