Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Cipolla savonese

Cipolla “sagonese”

È una cipolla dolce dal colore rosso e dalla consistenza croccante. È precoce e resistente. Si semina in semenzaio ad agosto e si trapianta a ottobre-novembre in file distanti 15 cm, perché in seguito viene diradata per il consumo fresco. Questa cipolla matura a fine maggio e, rispetto ad altre cipolle, è meno soggetta ad attacchi fungini proprio per la precocità che la caratterizza. Viene conservata in luoghi asciutti e ombreggiati nella forma intrecciata.

Per le sue particolari caratteristiche organolettiche (è molto dolce), viene consumata soprattutto cruda come cipollotto e come cipolla. Per la produzione del seme vengono mandate a fiore le piante migliori. Il seme raccolto viene conservato in ambienti asciutti.

Il quantitativo di cipolla savonese prodotto è difficilmente stimabile: è comunque considerevole il numero di aziende agricole nel Valdarno fiorentino e aretino coinvolte nella sua produzione.

Territorio interessato alla produzione Valdarno, province di Arezzo e Firenze.
Produzione in atto Attiva.
Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489