Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Fagiolo giallorino della Garfagnana

Giallorino

We apologize, the following text is not translated into English, click here for an automatic translation

Il fagiolo giallorino della Garfagnana ha seme ovale, dimensioni medio-piccole e colore giallo, con occhio ben marcato. È una coltura che non ha bisogno di sostegno; si produce da maggio ad agosto.

Il seme viene selezionato alla raccolta dai produttori e conservato per l’anno successivo. Il terreno viene preparato facendo concimazioni di fondo; il seme viene messo a dimora in aprile, normalmente viene seminato in abbinamento al formentone, sulle stesse file.

La tradizionalita' del prodotto e' dovuta alla cultivar di origine locale responsabile del suo particolare sapore e aspetto. In genere si consuma con il cotechino, con il baccalà o come base per il minestrone.

ll fagiolo giallorino della Garfagnana viene prodotto da un’azienda agricola che ha sede a Camporgiano (LU). La produzione media è di 2-3 quintali all’anno; questa modesta quantità è dovuta alla poca semente disponibile che non permette di produrre questo fagiolo con continuità.
Gran parte del prodotto è venduto direttamente in azienda, il restante è immesso al commercio in ambito regionale.

Territorio interessato alla produzione Garfagnana, provincia di Lucca.
Produzione in atto Attiva.
Texts and Pictures owned by Arsia and Regione Toscana reproduced upon authorization.

Picture by Derno Ricci

Terraditoscana © Polimedia - All rights reserved
Press registration n. 5528 10/11/2006 - Editor Polimedia - P.IVA 05575950489