Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Pera coscia di Firenze

La pera coscia non è grossa e la sua pezzatura si aggira sui 100-180 grammi. Ha colore giallo e sapore molto dolce. Matura a luglio.

Descrizione dei processi di lavorazione:

  • Impianto con astoni autoprodotti in azienda
  • Preparazione del terreno: fresatura
  • Sesti di impianto: generalmente 5 x 4 m
  • Lavorazione del terreno: fresatura
  • Lotta fitosanitaria
  • Raccolta manuale

Il prodotto deve la sua tradizionalità e qualità sia alla cultivar che si adatta perfettamente alle condizioni pedoclimatiche della zona le quali contribuiscono a conferire il particolare gusto al frutto, sia alla tecnica di produzione. La pera coscia è più precoce delle altre e si produce da almeno 100 anni. L’ottenimento di astoni in azienda permette di salvaguardare il patrimonio genetico della specie. Si consuma preferibilmente con formaggio pecorino.

La pera coscia di Firenze viene prodotta nei comuni di Greve in Chianti e di Scarperia da pochi produttori che riescono ad immetterne sul mercato soltanto 2 quintali l’anno. Non c’è un trend in crescita sia per la mancanza di nuovi produttori interessati alla coltivazione di questa cultivar autoctona, sia per l’assenza di un’adeguata promozione del prodotto stesso. La vendita avviene totalmente in zona, tramite il Mercafir.

Territorio interessato alla produzione

Provincia di Firenze.

Produzione in atto Attiva.
Testi ed immagini di proprietà di Arsia e della Regione Toscana riprodotti su autorizzazione.

Fotografia di Derno Riccci

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489