Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Testicciola e zampetti di agnello fritti

Piatto in uso per la scampagnata del lunedì di Pasqua a Vicchio.

Si lessano sia la testicciola che gli zampetti e poi si disossano, si prepara una pastella con uova, acqua, farina e sale e vi si passano i pezzetti di testicciola e zampetti disossati, si friggono poi in abbondante olio bollente.

Testicciole e zampetti erano spesso commerciati a parte: esistevano pelatori che pulivano queste parti dell'agnello, che non venivano spellate per non perdere parte della carne, ma spelate in acqua bollente.

Testo di Tebaldo Lorini


Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489