Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Biancospino, Crataegus monogyna

Famiglia rosaceae

Esistono nei prati alti dell'Appennino dei magnifici esemplari di biancospino alti più di 5 metri. Questi alberi solitari sono spettacolari in primavera per la loro fioritura che richiama innumerevoli insetti, mentre in autunno si ricoprono del rosso delle loro bacche, sostentamento per innumerevoli uccelli.

Uso
I frutti sono astringenti, mentre le foglie essiccate servivano come infuso. Ma sono i fiori la parte utilizzata come regolatore del sistema nervoso e del muscolo cardiaco. L'infusione dei fiori serve come rimedio contro l'insonnia, l'emotività e l'ansia.

Foto e testo di Tebaldo Lorini

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489