Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Elicrisio, Helichrysum stoechas

Famiglia compositae

Questa pianticella comune nei luoghi asciutti e galestrosi, si presenta come un piccolo arbusto non più alto di 30-40 cm. con rametti legnosi alla base e foglioline glauche sui fusticini che terminano con mazzolino (corimbo) di piccoli fiori giallo oro. Stropicciando le foglie e i fiori si ha un caratteristico odore, tra la liquirizia e lo zolfo.

Uso
Veniva bruciato negli interni per purificare l'aria. In pomata sembra efficace nelle malattie della pelle, mentre ridotto in aerosol combatte la bronchite e l'asma. La pianta veniva utilizzata dai Romani per adornare le statue degli dei ed ancor oggi rimane in questa umile pianticella qualcosa di sacro.

Foto e testo di Tebaldo Lorini

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489