Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Rosa canina, Rosa canina

Famiglia rosaceae

Sono indeciso su quando questa pianta sia più bella, se in giugno quando nelle radure dei boschi o nei campi abbandonati si copre di splendidi boccioli rosa o in inverno quando i rami arrossati dal gelo mostrano le bacche di corallo.

Uso
Con i frutti, ricchissimi di vitamina "C" si ottiene un ottima marmellata. I frutti vanno raccolti a dicembre - gennaio quando il ghiaccio li ha resi morbidi e pastosi. Si aprono, si tolgono i semi, si mettono a bollire con acqua fino a coprirli, si fa ritirare l'acqua e si passano al passatutto. Alla purea ottenuta si aggiunge una quantità di zucchero di pari peso, si fa ben sciogliere al fuoco e la si mette nei vasi ancora calda. La marmellata può esser fatta mista con mele e cotogne.

Foto e testo di Tebaldo Lorini

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489