Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Dente di leone, Taraxacum officinale

Famiglia compositae

Questa erba è comunissima nei prati, dove fiorisce in primavera con bellissimi fiori gialli, che successivamente si trasformano in un palloncino di semi pronti a essere portati lontano dal vento. I bambini amano giocarci soffiando i semi; contando quelli rimasti si può scoprire se il bambino dice le bugie.

Uso
La pianta è medicinale e per questo scopo viene utilizzata la radice che ha proprietà toniche e diuretiche. In misura minore tutta la pianta ha queste proprietà. Ottima per insalate, viene chiamata localmente radicchio dal bottone, può essere utilizzata come verdura cotta, dal gradevole sapore amaro. I boccioli o bottoni, possono essere messi sotto aceto. Le radici tostate, un tempo venivano utilizzate come surrogato del caffè.

Foto e testo di Tebaldo Lorini

Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489