Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Terraditoscana.com
Terraditoscana.com
Visita il Mugello, culla dei medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Press Kit

 

 
 

Intervista sul nuovo portale

Editoria Internet: come affrontare la crisi con le idee.

Nell'ottovolante della New Economy, abbiamo scoperto prima come fosse facile fare un sito, ribattezzarlo portale ed avere successo, poi ci siamo accorti che molti di questi portali chiudevano per carenza di contenuti e di risultati economici apprezzabili. Passata la sbornia della New Economy abbiamo incominciato a pensare che ci fosse qualcosa che non andava in Internet, dimenticandoci che si tratta di un mezzo e non di un fine.
Riflessioni scontate ma non troppo se guardiamo il panorama dell'editoria Internet in Toscana: 1.640.000 sono le pagine sulla Toscana trovate dal motore Google, ma quante di queste fanno capo ad un progetto editoriale? Molto poche purtroppo e probabilmente anche qui vanno cercate le ragioni della crisi del settore.
Ci prova da quasi 5 anni la Polimedia s.r.l, con il suo sito Terraditoscana.com, forse in questo caso potremmo anche sbilanciarci a chiamarlo portale.
Migliaia di pagine di testi in due lingue, 2.500 foto di autore sulla Toscana, 36.000 foto di ville e castelli della regione, ma soprattutto 80.000 visite al mese per un totale di quasi 700.000 pagine lette mensili.
Numeri entusiasmanti, soprattutto se consideriamo che la Polimedia è una piccola società che non ha mai pubblicizzato in alcun modo il sito.
Ma allora perché, anziché godersi i risultati ottenuti, nell'Ottobre 2002 ha deciso di smontare il sito pezzo per pezzo e ricostruirne uno completamente nuovo riorganizzando i vecchi contenuti ed aggiungendone altri, insieme a nuove foto, nuove mappe e soprattutto un software ad hoc che rendesse molto più facile la gestione e la navigazione dei contenuti?
La risposta la da Carlo Santoni, creatore e gestore del sito, "La crisi si affronta con le idee, e abbiamo tutte le carte in regola per fare un passo di questo tipo, poi molti si sono dimenticati che non esiste commercio senza cultura, Internet infatti è piena di siti toscani che cercano di vendere prodotti senza fornire le necessarie informazioni per giustificare l'acquisto, insomma un mondo digitale pieno di cattedrali nel deserto. Evidentemente quando avviamo un'attività sul Web siamo meno scrupolosi che non nella vita reale.
Abbiamo deciso di presentare il nuovo sito all'Accademia dei Georgofili, culla delle tradizioni e della cultura Toscana, da sempre attenta alla conservazione, ma anche all'innovazione, perché pensiamo che Terraditoscana abbia aiutato molti cittadini del mondo a comprendere meglio le nostre tradizioni.
Il sito è diviso in due parti: "Visitare la Toscana" e "Vivere la Toscana".
In "Visitare la Toscana" troviamo le schede di tutti i Comuni della Regione, con informazioni storico-turistiche (la parte storica è stata pubblicata su autorizzazione della Regione Toscana). Per ogni comune abbiamo inserito anche alberghi, ville da affittare, ristoranti e pizzerie, siti utili, ma soprattutto tante fotografie di qualità.
Terraditoscana però contiene molto altro, in "Vivere la Toscana" ci sono 300 ricette gastronomiche, una sezione sull'artigianato tipico, escursioni a piedi e in mountain bike. Addirittura una sezione, "Come eravamo" che contiene anche alcune centinaia di foto dei primi del '900; e molto altro, al punto che siamo stati costretti ad inserire all'inizio del sito una finestra con il consiglio del giorno per aiutare il lettore a scoprire tutti i contenuti poco per volta.
Terraditoscana è diventato un grande contenitore adatto per l'inserimento di nuovi servizi, e prodotti, visto che già da tempo tramite il sito: si affittano ville e agriturismi; si prenotano alberghi e visite organizzate; i biglietti per i musei fiorentini; si organizzano matrimoni.
Nella nuova versione il cliente può effettuare una prenotazione, direttamente dal sito, scegliendo tra 2.500 ville e coloniche e 3.700 alberghi, il tutto in modo trasparente, automatico e sicuro.
Terraditoscana non è un freddo sito di E-commerce, ma la più completa guida-rivista Web sulla Toscana del mondo.
Siccome però i numerosi lettori non pagano per accedere al sito e non riceviamo alcuna sovvenzione pubblica, è normale una maggior apertura a sponsor che vogliono promuovere prodotti di qualità. Il ruolo del sito, oltre a quello di promuovere l'offerta è quello di accreditare la proposta, negli anni infatti il sito ha ricevuto milioni di visitatori, e come è noto ripetizione significa reputazione."

 
 
 
   
 
return to top of page
   
       
  Terra di Toscana

© All rights reserved Polimedia di Laura Fumoni
Via Landucci 39 - 50136 - Firenze - P.IVA 05575950489 - REA C.C.I.A.A. FIRENZE N. 559547
Press registration n. 5528 10/11/2006 - Editor Polimedia

 
  Advertising | About us | Contacts | Site search | Copyright - Disclaimer | Press Kit