Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Museo di storia della scienza

Questo museo, uno dei più importanti del settore, trova le sue origini nel 1500, per interesse di Francesco I, il quale usava personalmente, per i suoi studi, molti strumenti scientifici, e promosse l'apertura di uno speciale Stanzino della Matematica.

Nel 1775 il Granduca Pietro Leopoldo inaugurò a Firenze il Museo di Fisica e di Storia Naturale, raccogliendo strumenti scientifici di varie epoche.
A causa degli scarsi finanziamenti dati dal poco interessa alla materia, nell'ottocento il Museo subì un periodo di decadenza di circa 40 anni. Nel 1841 grazie all'opera degli studiosi Nobili e Amici, vi venne inaugurata la Tribuna di Galileo, dove furono sistemate antiche apparecchiature Medicee e Galileiane.

L'alluvione del 1966 danneggiò pesantemente gli oggetti e le preziose apparecchiature del museo, che comunque furono prontamente restaurate.
Nelle sue 21 sale il museo ospita numerose collezioni di strumenti antichi non solo italiani, vi si possono ammirare oggetti tedeschi, inglesi; apparecchi unici di meccanica e "ferri" da chirurgo. ì

Fotografia di Kee-Ho Casati


Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489