Terra di Toscana www.terraditoscana.com

Ponte di Santa Trinita

Questo ponte fu costruito nel 1257, ma fu rifatto più volte, a causa delle frequenti inondazioni.
La forma attuale del Ponte si deve all'Ammannati, che realizzò un'idea di Michelangelo, ed è uno dei ponti più belli in assoluto.
Dopo i gravi danni subiti dalle mine naziste nel 1945, fu ricostruito perfettamente negli anni sessanta, seguendo i progetti originali, e ripescando dal fiume le parti delle statue danneggiate.

Le quattro statue poste alle estremità del Ponte rappresentano le quattro stagioni: La Primavera e l'Autunno sono di Giovanni Caccini; l'Inverno di Taddeo Landini; l'Estate di Pietro Francavilla.

Queste statue furono scolpite in occasione del matrimonio di Cosimo II con Maria Maddalena d'Austria, nel 1608.

Fotografia di Sandro Santioli


Terraditoscana © Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489