Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Visitare
Visitare
Visita il Mugello, culla dei medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Visitare la Toscana

 

 
 

Comuni della provincia

6 / 36

Castellina in Chianti

Alberghi Agriturismi Ristoranti

Abitanti nel 1991: 2.508

Il territorio del comune di Castellina si estende per 99,45 kmq sulle colline che dominano le tre valli dell’Elsa, dell’Arbia e della Pesa. Originariamente centro signorile, divenne nel 1774, in seguito alla riforma leopoldina, capoluogo di comunità, con un territorio quasi identico al terziere della Lega chiantigiana del quale da secoli era a capo.

La presenza dell’ipogeo etrusco di Montecalvario, nei pressi dell’abitato di Castellina, prova che il luogo era popolato fin dal VII secolo a.C.; le prime notizie documentate del centro si hanno però a partire dall’inizio del XIII secolo, quando vi avevano signoria i nobili del castello del Trebbio (da qui anche il nome di Castellina dei Trebbiesi); dopo la loro sottomissione a Firenze nel 1193, Castellina passava sotto il diretto dominio del capoluogo toscano.

Con la conquista fiorentina di tutta la regione del Chianti e la istituzione della Lega omonima a metà del Duecento, Castellina fu messa a capo di uno dei tre terzieri nei quali la Lega era suddivisa amministrativamente, divenendo da allora, per la sua posizione strategica, un punto di riferimento per Firenze nella sua lotta contro Siena.

Distrutta nel 1397 dall’esercito di Alberico da Barbiano al soldo dei Visconti alleati di Siena, Castellina venne ricostruita e fortificata nei primi decenni del Quattrocento. Pur rimanendo fedele a Firenze, nuovi assedi e devastazioni dovette subire nel corso del XV secolo da parte dell’esercito aragonese e anche un’effimera conquista da parte di Siena (dal 1478 al 1483), fino a quando non ebbe termine la lunga guerra tra Siena e Firenze nel1554 con l’inglobamento di tutto il territorio senese nello Stato mediceo.

Da vedere:
Tumulo di Montecalvario, appena fuori dall’abitato si trova questa struttura formata da quattro tombe del VII-VI secolo a.C.

Parte storica riprodotta su autorizzazione della Regione Toscana - Dipartimento della Presidenza E Affari Legislativi e Giuridici
Fotografia di Sandro Santioli

 
 
 
   
 
ritorna all'inizio
   
       
  Terra di Toscana

© Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489

 
 

Pubblicità | Chi siamo | Site search | Contatti | Copyright - Disclaimer | Press Kit