Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Visitare
Visitare
Visita il Mugello, culla dei Medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Visitare la Toscana

 

 
 

Comuni della provincia

17 / 20

Rosignano Marittimo

Web del Comune Alberghi Agriturismi Ristoranti

Abitanti nel 1991: 30.021

Il territorio comunale si estende per 120,82 kmq su una dorsale collinosa e su una parte della pianura sottostante. È diventato comune autonomo nel 1832 sotto il granduca Leopoldo II di Lorena. Nel 1910 gli è stata aggregata la frazione di Gabbro, staccata dal comune di Collesalvetti.

Secondo la documentazione più antica, risalente all'VIII secolo, sul capoluogo esercitava la propria giurisdizione la chiesa lucchese, ma già intorno al Mille si delinea il ruolo di altre due forze concorrenti: la famiglia dei conti della Gherardesca e l'arcivescovo di Pisa, dietro il quale vediamo agire il comune cittadino. Dotata nel XII secolo di autonome istituzioni comunali, che trovavano espressione nella figura dei consoli, la comunità subì gradualmente l'affermazione del dominio della repubblica pisana, sotto la quale rimase fino al 1406, quando entrò a far parte dello stato fiorentino. Segui le Vicende della Toscana, passando sotto la dominazione francese e ricongiungendosi al granducato nel 1815.

Rosignano fu aggregata alla provincia di Livorno nel 1925. Durante tutto il periodo fascista e l'occupazione dei tedeschi che, data la sua posizione strategica, ne avevano fatto la sede di un Kommandantur, sviluppò una forte opposizione clandestina, soprattutto nelle zone operaie, che si concretizzò nella formazione della III Brigata Garibaldi Val di Cecina, operante nell'entroterra, e nell'attività dei partiti antifascisti riuniti nel CLN. L'8 settembre 1943 le formazioni partigiane sferrarono un attacco, poi fallito, contro le postazioni nemiche, incontrando la concreta solidarietà della popolazione, che insorse al loro fianco. La Liberazione di Rosignano, avvenuta il 12 luglio 1944, fu denominata dagli alleati la «battaglia della piccola Cassino» per la durata e l'asprezza dei combattimenti.

Da vedere:
Castiglioncello, è la più apprezzata località di soggiorno estivo del litorale livornese; cittadina elegante, ospita a Castello Pasquini molti eventi culturali e di spettacolo.
Vicino a Castiglioncello, verso l'interno, si trova la cittadina industriale di Rosignano Solvay, sede del complesso Solvay (fabbrica per la produzione di soda caustica, carbonato e bicarbonato di sodio), e centro balneare dotato di una lunga spiaggia orlata da basse scogliere.
Il nucleo castellano e l’impianto della cinta muraria, che conserva ancora due torrioni circolari cinquecenteschi.
Il Civico Museo Archeologico, esposizione di reperti ritrovati nella valle del fiume Cecina.

Parte storica riprodotta su autorizzazione della Regione Toscana - Dipartimento della Presidenza E Affari Legislativi e Giuridici
Fotografia di Sandro Santioli

 
 
 
   
 
ritorna all'inizio
   
       
  Terra di Toscana

© Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489

 
 

Pubblicità | Chi siamo | Site search | Contatti | Press Kit | Copyright | Privacy | Cookie policy