Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Visitare
Visitare
Visita il Mugello, culla dei Medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Visitare la Toscana

 

 
 

Comuni della provincia

15 / 17

Tresana

Alberghi Agriturismi Ristoranti

Abitanti nel 1991: 2.171

Il territorio del comune si estende per 44,08 kmq in zona collinare nella bassa Lunigiana. Originatasi come castello signorile, Tresana ha raggiunto l'attuale estensione nel 1869, quando le fu aggregata la frazione di Riccò del soppresso comune di Terrarossa.

Tresana si sviluppò intorno alla rocca sorta forse in epoca longobarda e concessa da Federico I ai Malaspina di Mulazzo nel 1164. Dopo essere stata parte del marchesato di Giovagallo fino alla metà del XIV secolo, con l'estinzione di questo ramo cadetto tornò al ramo principale dei da Mulazzo. Nel 1565 poi, con l'investitura attribuita dall'imperatore Massimiliano II a Guglielmo Malaspina, si può considerare ufficialmente costituita in feudo. Le scarse risorse di un territorio tanto limitato fecero sì che la dinastia marchionale che vi regnava imponesse ai suoi sudditi gravi carichi fiscali, ricavandone sempre crescente malcontento, fomentato dalle mire di Firenze e di Genova.

Sul finire del XVI secolo il marchese Federico Guglielmo, accusato di avere coniato monete false, fu privato del suo dominio, che gli venne però restituito qualche anno dopo. Ma la dinastia era sulla strada del declino. Alla morte dell'ultimo marchese, avvenuta nel 1651, la popolazione insorse; dopo un periodo di reggenza, Tresana e il suo territorio vennero messi all'asta e, nel 1660, acquistati dal patrizio fiorentino Bartolomeo Corsini per 123.200 lire. La signoria dei Corsini si protrasse fino alla conquista napoleonica. Il congresso di Vienna assegnò poi Tresana al duca di Modena, sotto il quale rimase fino al 1859. Durante l'ultimo conflitto notevole fu l'attività partigiana nel territorio.

Parte storica riprodotta su autorizzazione della Regione Toscana - Dipartimento della Presidenza E Affari Legislativi e Giuridici

 
 
 
   
 
ritorna all'inizio
   
       
  Terra di Toscana

© Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489

 
 

Pubblicità | Chi siamo | Site search | Contatti | Press Kit | Copyright | Privacy | Cookie policy