Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Visitare
Visitare
Visita il Mugello, culla dei Medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Visitare la Toscana

 

 
 

Comuni della provincia

9 / 39

Cascina

Web del Comune Alberghi Agriturismi Ristoranti

Abitanti nel 1991: 36.301

Il territorio del comune di Cascina si estende per 78,80 kmq nella pianura del Valdarno di Sotto. L'attuale estensione ha avuto origine dall'antico territorio podestari le, con varie modificazioni intercorse nel corso dei secoli. Nel 1776 i suoi confini vennero regolati dai decreti leopoldini, nel 1929 infine subì detrazioni territoriali in favore dei comuni di Calcinaia e di Pontedera.

Sorta in prossimità dell'Arno, sull'antica strada pisana di collegamento con Firenze, Cascina è ricordata in documenti della metà del secolo VIII, che ne comprovano l'appartenenza ai vescovi di Pisa. La prima genesi del nucleo urbano è legata alla presenza della pieve di Santa Maria, giunta fino a noi nelle belle forme architettoniche di stile pisano derivategli dalla ristrutturazione avvenuta nel XII secolo. Per la sua natura di importante «borgo aperto» del sistema territoriale pisano al confine con il dominio fiorentino subì, in epoca comunale, scorrerie e devastazioni continue, tra cui spicca il saccheggio lucchese del 1295, con la demolizione del campanile della pieve. Nel 1364 i fiorentini riportarono qui una clamorosa vittoria sull'esercito pisano. Soltanto nel 1385 il governo della città tirrenica dette inizio alla costruzione di un organico sistema di fortificazioni, articolato in ben 14 torri, che fece di Cascina, insieme a Vicopisano, il caposaldo difensivo dei territori orientali di Pisa. L'imponente opera non servì tuttavia ad evitare, nel 1406, l'affermazione del definitivo dominio fiorentino su questa vasta comunità, che modellò la sua podesteria sul territorio dell'antico piviere. Né valse l'orgoglioso tentativo d'indipendenza che Cascina, ribellatasi ancora al fianco di Pisa, compì sul finire del XV secolo.

Da vedere:
Pieve di Santa Maria, antico edificio in puro stile romanico-pisano. L’interno a pianta basilicale contiene una pregevole terracotta degli inizi del 1500 ed altre opere.
S. Giovanni, oratorio trecentesco, ha l’interno affrescato da Martino di Bartolomeo (1398).

Parte storica riprodotta su autorizzazione della Regione Toscana - Dipartimento della Presidenza E Affari Legislativi e Giuridici

 
 
 
   
 
ritorna all'inizio
   
       
  Terra di Toscana

© Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489

 
 

Pubblicità | Chi siamo | Site search | Contatti | Press Kit | Copyright | Privacy | Cookie policy